Senza confini. Considerazioni psicoanalitiche sulle crisi di panico

Titolo: Senza confini. Considerazioni psicoanalitiche sulle crisi di panico
Autore: Pozzetti Roberto
Dati: 2007, 224 p.
Formato: PDF / EPUB

Il volume indaga, attraverso la lente teorica della psicoanalisi, uno dei sintomi contemporanei più diffusi: gli attacchi di panico. Roberto Pozzetti, con rara chiarezza e rigore, presenta il soggetto panicato nelle sue diverse angolazioni: il corpo che sfugge al controllo, la caduta della funzione orientativa dell’Ideale, la presenza incombente della pulsione, la fame “d’aria”, la ricerca disperata di un soccorso. La sua tesi principale è che il panico segnali una sorta di “esperienza vertiginosa” che contrappone il soggetto, nello stesso tempo, ad una costrizione ingovernabile, al sentirsi soffocati dal peso del proprio corpo e ad uno smarrimento del senso protettivo del confine. Sullo sfondo della crisi di panico s’intravedono così le sagome inquietanti della paura della morte e della follia.