Mick Jagger

Titolo: Mick Jagger
Autore: Altman Billy
Dati: 2013, 208 p., ill., rilegato
Formato: PDF / EPUB

Prima di lui, erano esistiti celebri ribelli della musica, come Elvis Presley per esempio: ma dopo che nel 1962 Mick Jagger apparve sulla scena come cantante dei Rolling Stones, la band inglese più anticonformista, nacque un mito irripetibile. Ancora oggi, cinquant’anni dopo, il suo stile di esecuzione ed esibizione – che riconosciamo immediatamente ascoltando la sua musica e vedendolo mentre si muove sul palcoscenico, negli stadi e nei teatri del mondo intero – è il parametro su cui si misurano i frontmen di tutti i gruppi rock esistenti. E i motivi sono evidenti: la sua tipica voce duttile e le sue caratteristiche movenze, gigionesche e autocompiaciute, non sono mai state replicate o eguagliate da nessuno, tanto meno superate. Insieme al chitarrista Keith Richards, suo gemello di composizione (Glimmer Twins) e amico per la vita, dall’infanzia all’età adulta, il paroliere Jagger (suoi sono infatti i testi della maggioranza dei pezzi degli Stones) ha firmato alcuni dei classici immortali del rock’n’roll, da Satisfaction a Paint It Black, da Sympathy for the Devil a Miss You e Start Me Up. La sua reputazione di sex symbol internazionale e di inveterato dongiovanni gli ha inoltre attirato, insieme all’ammirazione dei più, le invidie e gli anatemi di molti. Ma la cosa eccezionale è che ora, a settant’anni, Mick non è affatto cambiato e tira dritto per la sua strada, con la sua sfacciataggine tuttora intatta, il suo sguardo magnetico e predatorio.